Smum Big Band

Alla sua nascita, il presidente della Smum Franco Ambrosetti, salutò la nuova formazione di impronta jazzistica costituita dagli insegnanti e da alcuni tra gli allievi più in vista della Smum, con queste parole:

"La Smum, a poco meno di vent'anni dalla sua nascita, ha seguito con coraggio la stessa evoluzione che hanno avuto le formazioni jazzistiche dalla fine dell'800 ai nostri giorni, dimostrando come sia possibile far convivere all'interno della musica jazz le piccole formazioni con le grandi orchestre. Congratulations!"


La Smum big band, diretta da Gabriele Comeglio – considerato uno tra i più importanti arrangiatori e direttori d’orchestre Jazz in Italia – è oggi una delle più conosciute e amate Big Band sulla scena Jazz ticinese. Merito sicuramente il connubio artistico-didattico tra docenti e studenti, responsabile non solo di una collaborazione musicale tout court, ma anche di una vera e propria operazione di ricerca stilistica e sperimentale.
Il programma, incentrato sulle musiche delle grandi orchestre jazz degli anni ‘50 -‘60, è frutto delle pazienti trascrizioni filologiche di molti “classici” per i quali Gabriele Comeglio, (insegnante di sassofono e flauto presso la Smum da oltre dieci anni) si è appoggiato a versioni originali o a particolari arrangiamenti.

Franco Ambrosetti: tromba
Gianluca Ambrosetti: sax soprano

Direzione: Gabriele Comeglio sax
Olmo Antezana, Piero Canino, Pierluigi Altea, Giovanna Carroccetto sax
Emilio Soana, Alessio Canino, Lorenzo Medici, Michele Giambonini tromba
Danilo Moccia, Francesco Negrisolo, Marco Gadda, Enrico Del Prato, trombone
 
Mario Rusca piano Giorgio Meuwly chitarra
Marco Conti contrabbasso Guido Parini batteria